EditorialeFirmato DoctorWine

Il Santa Maddalena a Roma

Continuiamo a chiamarlo col nome italiano sebbene sia sparito in etichetta a favore dell’altoatesino St. Magdalener. Ma il vino è lui e il Consorzio di tutela festeggia i suoi 100 anni a Roma, con una degustazione organizzata in collaborazione con noi di DoctorWine.

Lunedì 8 maggio dalle 16 alle 20 presso il Trimani Wine Bar in via Cernaia 37, a Roma, ci sarà una presentazione dei vini di Santa Maddalena, con degustazione a banchi d’assaggio e tre seminari guidati da Dario Cappelloni e dal sottoscritto. Il tutto organizzato dal Consorzio del Santa Maddalena e da DoctorWine.

In genere non scrivo di cose che ci vedono coinvolti, fa parte di un’antica abitudine un po’ autolesionista, lo ammetto. Stavolta faccio un’eccezione perché adoro i vini di Santa Maddalena, rossi piacevoli, non costosi, dalla bevibilità formidabile. Come molti di voi sapranno si producono in Alto Adige, nell’area collinare quasi urbana ad est di Bolzano, da uve Schiava con minime aggiunte di Lagrein. Sono vini agili, comprensibili, e nel corso dei seminari proveremo anche a dimostrare che riescono persino a evolvere nel tempo, perché ogni produttore presente (saranno tredici in tutto) porterà un vino dell’annata corrente e uno con alcuni anni d’invecchiamento.

Le aziende sono fra le più rappresentative del panorama in senso assoluto, il luogo dove avverrà il tutto è il Trimani Wine Bar, uno dei locali emblematici per la diffusione dei vini di qualità a Roma, in più ci saremo noi di DoctorWine a chiacchierare e ad assaggiare con chi vorrà esserci.

Vi aspettiamo perciò, sarà sufficiente prenotarsi fino a esaurimento dei posti disponibili mandando un’e-mail a roma-santamaddalena@doctorwine.it oppure telefonando al Trimani Wine Bar.

Questo il programma della giornata:

16:00-20:00 Open Tasting

16:30-17:15 Le selezioni 1° parte Paragone tra le annate correnti della selezione ed una vecchia annata Hans Rottensteiner – Franz Gojer-Glögglhof – Pfannenstielhof – Ansitz Waldgries – Untermoser

17:30-18:15 Le selezioni 2° parte Paragone tra le annate correnti della selezione ed una vecchia annata Kandlerhof – Cantina Bozen – Griesbauer – Unterganzner

18:30-19:15 Nuove e vecchie annate a confronto Larcherhof – Max Thurner-Perlhof – Eberlehof – Muri-Gries

Le cantine presenti: Cantina Bozen • Eberlehof • Franz Gojer-Glögglhof • Griesbauer • Kandlerhof • Larcherhof • Muri-Gries • Max Thurner-Perlhof • Pfannenstielhof • Hans Rottensteiner • Unterganzner • Untermoser • Ansitz Waldgries

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy