GourmetRicetta della settimana

Insalata di farro, pesce e zucchine

Un’insalata estiva molto gradevole che abbiniamo all’Abruzzo Pecorino Bianchi Grilli per la Testa 2021 Torre dei Beati

Ingredienti per 4 persone:

200 gr farro, 400 gr filetto di merluzzo certificato MSC, 300 gr zucchine, 40 gr pomodori secchi, 50 gr olive taggiasche denocciolate, 2 cipollotti, 1 cucchiaio capperi sotto sale, 1 spicchio aglio, 30 gr foglie di menta fresca, 1 bicchiere vino bianco secco (meglio se lo stesso dell’abbinamento), olio evo, sale e pepe

Procedimento:

Lavare sotto acqua corrente il farro perlato, lessarlo in una pentola con abbondante acqua bollente salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione; poi scolarlo, aggiungere poco olio extravergine d’oliva, mescolare, disporlo su un vassoio e farlo raffreddare bene.

Mettere i pomodori secchi in una ciotola con acqua bollente per 5 minuti, quando risultano ammorbiditi, strizzarli.

Pulire i cipollotti, eliminando la radice e le foglie più esterne e tenendo la parte verde più tenera, tritarne uno finemente e ridurre l’altro in pezzi grossi.

Sciacquare i capperi salati in acqua fredda ed eliminare bene il sale.

Fare un pesto unendo in un mixer 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, il cipollotto in pezzi, i capperi dissalati, i pomodori secchi ammorbiditi, le olive taggiasche denocciolate e le foglie di menta fresche.

Lavare e mondare le zucchine, farle a cubetti, unitele in una padella con il cipollotto tritato e 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e stufare a fiamma dolce per 10-15 minuti.

Condite il farro freddo con il pesto preparato, lasciandone qualche cucchiaio da parte per condire poi il pesce.

Spelare lo spicchio d’aglio, tritarlo finemente e soffriggerlo in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Tagliare in pezzi non troppo piccoli il filetto di merluzzo e unirlo al soffritto d’aglio, salare, pepare e spadellare velocemente per 2 minuti in modo da dorare il pesce su tutti i lati; versare un bicchiere di vino bianco secco e farlo evaporare. Spegnere e condire i pezzi di filetto con il pesto tenuto da parte.

Servire il farro freddo completandolo con le zucchine stufate, il pesce e qualche fogliolina di menta fresca.

Questa ricetta è tratta dal ricettario di MSC Marine Stewardship Council. I prodotti ittici certificati MSC, come il tonno usato nella ricetta, rispettano gli oceani perché sono stati pescati in modo sostenibile secondo lo Standard MSC, e sono riconoscibili dal marchio blu MSC sulla confezione.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Abruzzo Pecorino Bianchi Grilli per la Testa 2021 Torre dei Beati

Colore paglierino dorato. Intenso al naso con fiori e frutta mediterranea e tropicale. A seguire cedro, zenzero, erbe aromatiche e una speziatura balsamica. Fresco e morbido al contempo, sapido, fruttato e di corpo flessuoso.

Zona di produzione: Contrada Poggioragone, a Loreto Aprutino (PE), da un vigneto di 0,5 Ha posto a un’altitudine di 300 m/slm con esposizione est e terreno argilloso-calcareo su substrato sabbioso.

Vitigno: 100% Pecorino, allevamento controspalliera e potatura a guyot, densità di 5000 ceppi/Ha e sesto d’impianto di 2,50×0,80. La resa per ettaro è 40 hl.

Vinificazione: in barrique con 11 mesi di maturazione sui lieviti di fermentazione e affinamento di 8 mesi in bottiglia.

Gradazione alcolica: 13,5-14% vol.

Temperatura di servizio: 13°C.

Abbinamenti consigliati: baccalà in umido della tradizione, agnello “cace e ove”, formaggi intensi anche stagionati.

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy