GourmetRicetta della settimana

Crespelle al salmone scozzese affumicato e robiola

Crespelle al salmone scozzese affumicato e robiola e Alto Adige Pinot Bianco Sirmian 2022 Nals Margreid

Facile ricetta dello chef Gianpaolo Ghilardotti di Foodlab che abbiniamo all’Alto Adige Pinot Bianco Sirmian 2022 Nals Margreid.

Ingredienti per 2 persone:

Per le crespelle: 2 uova, 125 g di farina, 300 ml di latte, poco burro

Per il ripieno: 300 g salmone scozzese affumicato Fumara, 200 g robiola con qualche filo di erba cipollina tritata

Per il contorno: 200 g erbette crude, un cipollotto rosso di Tropea, olio evo q.b.

Procedimento:

Preparare le crespelle con la ricetta classica: mescolare con la frusta 2 uova a 125g di farina e un pizzico di sale, aggiungere 300 ml di latte e cuocere su padella antiaderente unta con appena un velo di burro.

Scottare in acqua salata le erbette e lasciarle raffreddare.

Spadellare la cipolla di Tropea con un poco di olio evo, aggiungere quindi le erbette e mescolare brevemente, lasciando solo intiepidire il sauté.

Spalmare il mix di robiola e cipollina sulle crêpes, aggiungere il salmone affumicato e fette e arrotolare.

Tagliamo di traverso i rotolini di crêpes e impiattare con le erbette spadellate.

Alto Adige Pinot Bianco Sirmian 2022 Nals MargreidVino in abbinamento

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Alto Adige Pinot Bianco Sirmian 2022 Nals Margreid

Paglierino brillante. Si presenta al naso austero con note di pietra focaia, gesso bagnato e pesca bianca. Evidenzia ottimo corpo, fresco, nervoso e agile con un finale decisamente salato e progressivo.

Zona di produzione: Le scoscese alture esposte a sud-est, a un’altitudine compresa tra i 500 e i 700 metri sopra il livello del mare, si trovano sopra Nalles, a Sirmian. Composto da calcare, gneiss, mica, ardesia e marmo e originato milioni di anni fa dai ghiacciai delle Alpi Occidentali, il deposito morenico è permeabile e adagiato sul porfido, la roccia primitiva del basamento. Il clima alpino, caratterizzato da estati miti e autunni freschi, consente un periodo vegetativo più lungo e una vendemmia a metà ottobre.

Vitigno: 100% Pinot Bianco

Vendemmia: Le uve vengono raccolte a mano. 

Processo produttivo: Dopo una breve macerazione prefermentativa, il mosto fermenta per circa3 settimane in botti di legno da 12 e 30 hl. Dopodiché, il vino nuovo matura per altri 8 mesi su lieviti fini.

Temperatura di servizio: 10-12°C.

Abbinamenti consigliati: Spaghetti con le sarde, brodetti di pesce in ‘bianco’

PRODUTTORI

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy