Enomondo NewsPot-Pourri

Nobili parole: lo storytelling del Consorsio del Vino Nobile

Nobili Parole: un ciclo di incontri con grandi ospiti per “abbinare” il Vino Nobile di Montepulciano alla cultura italiana.

Una iniziativa lanciata dal Consorzio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale per declinare in maniera innovativa il legame tra territorio, prodotti e grandi personaggi italiani. Da Carlo Cracco a Katia Ricciarelli, passando per Marco Malvaldi, Beppe Convertini ed Enzo Gambaro, alcuni dei protagonisti

Un calice e la fragranza delle parole per raccontare in maniera nuova e originale un prodotto come il vino.  Nobili Parole è la nuova declinazione di story telling del settore pensata dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano insieme al Comune di Montepulciano in partnership con lo Studio Private Collection Eventi. Si tratta di un ciclo di otto incontri che si svolgeranno nell’Antica Fortezza di Montepulciano a partire da maggio e fino al 12 ottobre ad iniziare dal primo appuntamento in programma sabato 6 maggio alle 18 quando sarà protagonista Carlo Cracco, chef tra i più celebri d’Italia e grande amante del vino. Sarà lui, autore di piatti iconici, giudice implacabile e conduttore di fortunati format televisivi, a raccontare il valore del cibo e del suo legame con il vino nell’evento di apertura dal titolo emblematico “Buon vino fa buon sangue”.

«Se il vino è cultura – spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Andrea Rossi – noi vogliamo abbinare le due cose. E per farlo abbiamo scelto una delle sedi più prestigiose e uniche per il vino italiano, l’Enoliteca consortile, nella Fortezza di Montepulciano. Una struttura in una posizione unica recuperata dalla volontà dei nostri produttori e che, grazie anche agli scavi archeologici, ogni anno ospita migliaia di visitatori da tutto il mondo. Abbiamo messo in piedi un ciclo di incontri che richiamerà a Montepulciano tanti protagonisti della cultura, spaziando dalla cucina, al noir, fino al teatro e alla musica, il tutto incontrando il gusto, con la degustazione in contemporanea dei nostri vini».

Concetto ribadito anche dal sindaco di Montepulciano, Michele Angiolini. «Nobili Parole rappresenta una bella novità nell’offerta culturale di Montepulciano e un’ulteriore occasione per apprezzare la complessità del nostro patrimonio vitivinicolo inteso non solo come prodotto, ma anche come fonte di ispirazione per la creatività e l’arte. Montepulciano diventa il contesto ideale per provare a leggere la contemporaneità da punti di vista anche molto diversi tra loro, grazie alla serie di incontri previsti con ospiti di assoluto livello che si alterneranno per condividere le loro esperienze, le loro storie, le loro riflessioni legate in qualche modo al mondo del vino, uno degli elementi culturali, oltre che economici, che caratterizzano la nostra terra».

Il ciclo di incontri in programma. Nobili Parole si apre il 6 maggio con Carlo Cracco e «Buon vino fa buon sangue». «Il vino momento di pensiero e introspezione» è il titolo dell’incontro con lo scrittore Marco Malvaldi che si terrà l’11 maggio mentre il 23 maggio sarà ospite Katia Ricciarelli, soprano, protagonista di «Libiamo nei lieti calici» (questo evento in collaborazione con Palazzo Ricci). Quindi «In vino Veritas», 8 giugno, è il contenitore pensato per Cesare Capitani, attore e autore, mentre il 22 giugno sarà la volta del calciatore Enzo Gambaro con «La sottile linea rossa». Quindi si passa a settembre: il 14 con «Vino, genialità e follia» e la scrittrice Romana Petri e il 28 con «Vite, vino e ambiente» e la presenza dell’agronomo Alessio Capezzuoli. Ultimo appuntamento, il 12 ottobre è con Beppe Convertini, conduttore TV di  ”Linea Verde” e “Azzurro- storie di mare” con «Il vero viaggio di scoperta non è visitare nuove terre ma avere nuovi occhi».  Tutti gli incontri si tengono alle 18 alla Fortezza.

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy