Dove mangiareGourmet

Apre il dehors del Caffè Bistrot di Andrea Aprea

Nuove aperture: Mangiare en plein air nel cuore di Milano: apre il dehors del Caffè Bistrot di Andrea Aprea

All’interno di una segreta corte verde in Porta Venezia, nel giardino della Fondazione Luigi Rovati, prende forma il nuovo dehors del Caffè Bistrot dello chef  stellato Andrea Aprea, un luogo dove l’ospite si prepara per un viaggio sinestetico che coinvolge vista, tatto, gusto e olfatto.

All’interno del 52 di Corso Venezia nel giardino della Fondazione Luigi Rovati apre il dehors del Caffè Bistrot Andrea Aprea. Uno spazio suggestivo sotto il cielo di Milano dove l’atmosfera estetica tipica delle corti segrete meneghine incontra una proposta gastronomica delicata che lavora sulla riscoperta di piatti della tradizione regionale italiana. Il dehors del Caffè Bistrot Andrea Aprea si pone come il perfetto rifugio en plein air dalla città dove respirare un’atmosfera senza tempo e una cucina vocata all’eccellenza, all’interno di una cornice perfetta per intendere il rapporto tra tempo e cibo.

Lo spazio, esprime in una linguistica contemporanea i temi caratteristici della migliore tradizione del design milanese, per offrire agli ospiti un nuovo luogo dove coniugare bellezza, natura, savoir faire di un servizio attento e buon gusto. I 20 posti nel nuovo dehors esterno si aggiungono ai 22 i coperti all’interno disegnando così il luogo ideale per una cena romantica, un pranzo o un momento di condivisione tra amici.

Qui lo chef Andrea Aprea ha ridefinito i canoni della cucina popolare attraverso una selezione di grandi classici proposti al pubblico in purezza. Fiore all’occhiello della carta del Caffè Bistrot, che cambia in base alla stagionalità delle materie prime, sono i piatti che richiamano le tradizioni regionali di Andrea Aprea come:  “Spaghetti Selezione Gentile, Vongole veraci, Aglio nero, Basilico”, “Riso Carnaroli, Zucchine, Provolone del Monaco, crudo di Gamberi rossi”, “Uovo di Selva, Zucca, Grana Padano Riserva, Cardoncelli” e “Ombrina, Asparagi verdi, intingolo di mare al limone”. Oltre alla possibilità di ordinare “a la carte” dal menù, in alternativa il bistrot offre agli ospiti anche speciali combinazioni: le “Formule Cena” dove sarà possibile abbinare  primi secondi e dolci.

Il nuovo dehors si presenta come luogo ideale anche per l’aperitivo, pensato per essere un prologo al momento della cena, grazie agli “Assaggi da Condividere” – “Mais Corvino, BBQ di maiale, Cavolo acidulo” e “Patata, Guacamole, Salmone affumicato, Limone” –  e all’offerta di mixology portata in scena da Alejandro Pellejero con una carta che si divide tra cocktail “Contemporanei” e “Classici”.

Perfetto inoltre come location per il pranzo, il Caffè Bistrot offre proposte leggere e informali come il “Club Sandwich” firmato Aprea, e “Insalata di Polpo tiepida, Patate, Taccole, Sesamo”.

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy