GourmetMangiare e dormire tra i vigneti

Wine & Art Relais Villa Della Torre

Villa cinquecentesca nel cuore della Valpolicella, è oggi di proprietà di Marilisa Allegrini che l’ha trasformata in uno splendido Relais.

Villa Della Torre, fra i gioielli più rari e preziosi del Rinascimento Italiano, è opera dei Maestri Giulio Romano e Michele Sanmicheli che ne disegnarono le forme tra la fine del 1440 e il 1562 a Fumane di Valpolicella, secondo il modello della Domus Romana. Acquistata nel 2008 da Marilisa Allegrini, ospita oggi un Wine&Art Relais ed è sede dell’azienda vitivinicola Villa Della Torre, un progetto seguito dalle figlie di Marilisa, Carlotta e Caterina.

La costruzione si deve soprattutto alla volontà e all’intuizione di Giulio Della Torre, un intellettuale di grande cultura, umanista capace di importanti relazioni sociali, politiche e religiose. L’originalità del prezioso edificio sta interamente nella sua concezione: non solo una dimora di campagna costruita a fini utilitaristici e legata alle attività agricole del podere, ma luogo pensato per la pace del corpo e dell’anima secondo i canoni fissati dagli scrittori della latinità, tanto amati dalla tradizione umanistica italiana. La Villa è la rappresentazione di un percorso spirituale e conoscitivo, che parte dagli Inferi e sale al Paradiso, in un susseguirsi di simboli legati alla cultura religiosa e profana e ad una serie di ricercate antinomie. Un mix di laicità e senso del sacro in piena coerenza con il profilo della Famiglia Della Torre, convinti umanisti appunto, ma anche in forte legame con la Chiesa, soprattutto con il grande vescovo Gian Matteo Giberti ed il Circolo degli Spirituali.

Il Wine&Art Relais di Villa Della Torre è parte dell’omonimo complesso monumentale, dove si situano in due nuclei distinti 10 luxury room dedicate ai vini eccellenti di casa Allegrini e ai personaggi che hanno fatto grande la villa. Queste camere, curate in ogni particolare, sono dotate di mobili di fattura artigianale di alta qualità, letto matrimoniale a baldacchino, cabina doccia con bagno turco e cromoterapia, e dei più moderni comfort, per garantire il massimo relax e il sommo benessere. Immerse nella natura e nella storia, godono di una vista privilegiata sul vigneto circostante, grazie ad ampi balconi e finestre, che regalano scorci unici e suggestivi.

In esclusiva per gli ospiti, arricchiscono l’offerta i due nuovi vini “Villa Della Torre”, nati da un progetto fondato sulla valorizzazione di due territori di forte identità e di grande vocazione enoica: la Valpolicella Classica e il Lugana.

La Villa ha anche una sua vita culturale: come nel Rinascimento, ospita ancora oggi intensi dialoghi fra intellettuali italiani ed europei di varia competenze e interessi che qui si riuniscono periodicamente e che hanno eletto la domus antiqua loro importante “punto di riferimento”.

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy