Le Aziende Informano

Nizza Docg, gioiello del Monferrato

Nizza Docg, gioiello del Monferrato

Grande vino, espressione del territorio del Monferrato, tra vigneti ondulati, antichi castelli e borghi storici.

Nel cuore pulsante del Monferrato, tra il serpeggiare del torrente Belbo e le acque cristalline del Rio Nizza, sorge Nizza Monferrato. Una città di rara bellezza che custodisce al suo interno un gioiello enologico di inestimabile valore, il Nizza Docg. Questa denominazione di origine controllata e garantita è il fiore all’occhiello della produzione vitivinicola piemontese, rappresentando l’espressione più elevata e pura della Barbera.  Un vitigno regale che in questo territorio trova la sua massima espressione.

I vigneti di Barbera del Nizza Docg in autunno

La zona di produzione del Nizza Docg, riconosciuta nel 2014, si estende attraverso 18 comuni, ognuno che contribuisce con le proprie peculiarità alla creazione di un vino di eccellenza. Da Agliano Terme a Vinchio, passando per il cuore di Nizza Monferrato, ogni angolo di questa terra è permeato di una storia vinicola che si intreccia indissolubilmente con la cultura e le tradizioni locali.

L’Associazione Produttori del Nizza

L’Associazione Produttori del Nizza, nata nel 2002, si è impegnata sin da subito nella valorizzazione e promozione di questo vino straordinario, che ben presto è diventato un simbolo di qualità e di eccellenza riconosciuto a livello internazionale. Grazie all’impegno costante del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, il Nizza dal 2014 ha ottenuto la Docg. Una tutela che ne garantisce l’altissima qualità, risultato di un disciplinare di produzione che impone standard severi e rigorosi, sia nella coltivazione delle uve che nelle tecniche enologiche.

Abbinamento tipico Nizza Docg e carne cruda
Abbinamento tipico: Nizza Docg e carne cruda

Le caratteristiche del Nizza Docg

Il Nizza Docg si distingue per il suo colore rubino profondo, i suoi profumi intensi e complessi, che spaziano dalle note fruttate a quelle speziate. Al gusto è caratterizzato da un’importante struttura, longevità e da sensazioni fresche, vellutate, tipiche, che lo pongono tra le denominazioni di vertice italiane.

Questo vino è l’espressione più autentica del terroir di Nizza e del suo comprensorio, un territorio collinare Unesco, storicamente conosciuto per i terreni vocati per le produzioni di grandi vini. Formato da 18 comuni, grazie alle sue specifiche condizioni pedoclimatiche, permette al vitigno Barbera di esprimere le sue migliori potenzialità.

Ricco patrimonio culturale e naturalistico

Oltre all’aspetto enologico, il territorio di Nizza Monferrato e dei comuni limitrofi offre un ricco patrimonio culturale e naturalistico. Le molteplici escursioni tra vigneti ondulati, antichi castelli e borghi storici permettono di scoprire un’area del Piemonte dove la bellezza del paesaggio si fonde armoniosamente con l’eccellenza enogastronomica.

Nizza Docg gioiello del Monferrato

Il Nizza Docg non è solo un vino. È altresì un ambasciatore della cultura piemontese, un ponte tra passato e futuro che racconta la storia di una terra ricca di tradizioni e allo stesso tempo proiettata verso la modernità.

Degustare un bicchiere di Nizza Docg significa intraprendere un viaggio sensoriale unico, capace di emozionare e sorprendere, rendendo omaggio alla passione e all’impegno dei produttori che hanno saputo elevare la Barbera a simbolo di qualità e di eccellenza nel mondo.

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy