DegustazioniVini per tutte le tasche

Il Chianti Classico 2022 alla Chianti Classico Collection

Chianti Classico Collection 2024

L’ultima annata di Chianti Classico presentata in anteprima alla Chianti Classico Collection non era un’annata facile, ma è stata interpretata molto bene da diversi produttori, offrendoci vini equilibrati e di grande piacevolezza.

Usuale presentazione alla stazione Leopolda di Firenze delle nuove annate del Chianti Classico in tutte le sue versioni. Nell’anniversario dei 100 anni della fondazione del consorzio del Chianti Classico l’estrazione interna di DoctorWine per “chi assaggia cosa” mi ha assegnato anche i Chianti Classico 2022

Daniele Cernilli al Chianti Classico Collection 2024


Sono rima
sto molto soddisfatto dell’interpretazione che i produttori hanno dato del millesimo che come tutti ricorderete era decisamente caldo. I vini sono risultati equilibrati, di pronta beva e di grande piacevolezza con, al loro interno, delle differenze percepibili in funzione dello stile aziendale e delle provenienze. Un segno dell’abilità dei produttori nella gestione sia dei vigneti che della vendemmia. Abilità, inoltre, nella capacità di effettuare delle fermentazioni idonee ad esaltare le caratteristiche dell’annata senza lanciarsi in voli pindarici che avrebbero ricadute tremende a livello tannico o di acidità mancanti. 

Chianti Classico Collection 2024, le bottiglie
Chianti Classico Collection 2024Forse non dureranno tantissimo, ma il concetto del Chianti Classico annata come un vino principalmente
da bere con grande soddisfazione e facilmente abbinabile, è assolutamente evidente. 

Un unico appunto: alcuni vini non erano ancora imbottigliati, ma quelli riportati sono già in “massa” pre imbottigliamento, quindi definitivi. Probabilmente si è voluto evitare di portare vini appena imbottigliati alla kermesse con le relative solforose non perfettamente integrate.

Questi sono, tra tutti, i miei magnifici 8. Li abbiamo ordinati in ordine di prezzo (medio, a scaffale) dal meno caro, secondo lo spirito di questa rubrica.

  • Chianti Classico Storia di Famiglia 2022 Famiglia Cecchi: storico (90% Sangiovese, 10% Cabernet Sauvignon). 91/100 – € 12
  • Chianti Classico 2022 Brancaia: solare (100% Sangiovese). 92/100 – € 14,50
  • Chianti Classico 2022 Istine: fresco (100% Sangiovese).  92/100 – € 15 
  • Chianti Classico 2022 Calcamura: inaspettato (100% Sangiovese). 92/100 – € 15
  • Chianti Classico Vallenuova 2022 Tolaini: caldo (95% Sangiovese, 5% Canaiolo).  92/100 – € 16
  • Chianti Classico 2022 Poggerino: profumato (100% Sangiovese).  91/100 – € 22
  • Chianti Classico 2022 Riecine: succoso (100% Sangiovese).  92/100 – € 23 
  • Chianti Classico Ama 2022 Castello di Ama: nervoso (96% Sangiovese, 4% Merlot). 92/100 – € 25

PRODUTTORI

Che ne pensi di questo articolo?

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy