GourmetRicetta della settimana

Fegato di vitello con cipolle stufate su purea di cavolfiore

Una ricetta, questa del Fegato di vitello con cipolle stufate su purea di cavolfiore, tutta da provare, dai sapori insoliti ma molto gustosi, che abbiniamo al Trebbiano d’Abruzzo Laus Vitae 2021 Citra.

Ingredienti per 4 persone:

2 fette di fegato di vitello, 2 cipolle bianche medie, 1 cavolfiore, 1 bicchiere di vino bianco, 50 g burro, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Cuocere il cavolfiore a pezzi in acqua salata con un cucchiaio d’aceto. Trasferirlo in una ciotola con un piccolo mestolo di acqua di cottura, sale e pepe; frullarlo con un mixer ad immersione aggiungendo olio a filo fino ad ottenere una purea liscia.

In una padella stufare la cipolla in poco burro e acqua per circa venti minuti a fuoco basso con un coperchio. Quando sarà diventata morbida, trasferirla in una ciotola.

Nella stessa padella, mettere una noce di burro, farlo spumeggiare, quindi aggiungere le fette di fegato facendole rosolare da ambo i lati. Infine sfumare con il vino e lasciarlo evaporare. Salare e pepare quando sarà cotto, lasciandolo morbido e rosa al centro.

Servire mettendo sul fondo di un piatto piano la purea di cavolfiore, il fegato e su tutto la cipolla stufata, aiutandosi con un coppapasta rotondo per mantenerla in forma. Decorare con qualche cappero dissalato.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Trebbiano d’Abruzzo Laus Vitae 2021 Citra

Giallo paglierino carico. Nitido e tipico al naso, con note di susina gialla, erba medica e lieve mandorla. Sapore teso, salino, corposo, con ottima acidità e finale leggermente amarognolo.

Zona di produzione: colline della provincia di Chieti vicino alla Majella

Vitigni: 100% Trebbiano.

Vendemmia: seconda decade di settembre, selezione e raccolta delle uve a mano.

Vinificazione: pigiatura soffice, il mosto fermenta a temperatura controllata parte in acciaio e parte in barrique, il vino matura sui lieviti per 8 mesi.

Gradazione alcolica: 13% vol.

Temperatura di servizio: intorno ai 12°C.

Abbinamenti consigliati: antipasti di pesce crudo con spezie, vellutata di ceci allo zafferano con scampi dell’Adriatico, timballo di bianchetto gratinato, dentice in crosta, spigola al forno con patate, trancio di ricciola porchettato, bistecca di tonno ai ferri sul letto di cipolla rossa. Formaggi a pasta filante, gorgonzola con miele d’acacia.

***

Trova in questa sezione altre gustose ricette di DoctorWine, in uscita ogni sabato.

PRODUTTORI

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy