DegustazioniLa verticale

Le Pergole Torte in verticale

Un vino toscano iconico che Sergio Manetti prima e suo figlio Martino poi hanno realizzato con caparbietà fin dal 1977, contro il disciplinare del Chianti Classico, per esaltare il Sangiovese in purezza.

Tutto è cominciato nel 1977, quando Sergio Manetti, in polemica con il disciplinare del Chianti Classico che all’epoca non permetteva di produrre un vino a Doc con il solo Sangiovese, iniziò a vinificare in purezza quello che proveniva dalla sua migliore vigna, quelle delle Pergole Torte, appunto. 

Sergio fece quella che si poteva definire come una protesta liquida, rinunciando a denominazioni varie e facendo il vino che, secondo lui, era da fare. Con la complicità di Giulio Gambelli, una leggenda del winemaking, produsse la prima annata di un vino destinato a divenire una vera icona, stavolta non retorica, dei vini della zona. Uno dei più grandi Chianti Classico mai fatto che non poteva essere chiamato in quel modo, ma era solo un “vino da tavola”. Veronelli replicò: “Non vini da tavola, ma vini da favola” e con Sergio divennero amici per la pelle. 

Ma la sua storia (Sergio ci ha lasciato nel 2000) e quella dei suoi vini la conoscono in tanti. Come tutti gli appassionati di vino degni di questo nome sanno bene che suo figlio Martino ha poi preso le redini aziendali, aiutato da Paolo Salvi, allievo di Gambelli, per portare avanti un progetto e un sogno. Sangiovese al 100%, fermentazione e macerazione in vasche di cemento per poco meno di un mese, maturazione in barrique e in botti grandi per due anni. Le etichette con volti di donna astratti disegnate da Alberto Manfredi rendono ancora più affascinante questo vino leggendario e hanno di certo contribuito a dare vita alla sua fama. 

Le Pergole Torte ha segnato la storia enologica chiantigiana e italiana. Un vino da favola davvero.

PER LEGGERE LE DESCRIZIONI DEI VINI, CON IL PUNTEGGIO E IL PREZZO MEDIO A SCAFFALE, CLICCA SULLE SCHEDE SOTTOSTANTI.

DEGUSTAZIONI

PRODUTTORI

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento ed il miglioramento dell’esperienza utente e non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all’utilizzo dei cookie tecnici.

Clicca qui per leggere la nostra Cookie Policy